I NOSTRI AMICI

Grazie a chi ha dato una mano, alla Ford Autostar, alla Aqae, alla EW, alla Profibase, al Comune di Chieti, alla Provincia di Pescara, alla UISP regionale e alla Travaglini trasporti.

RUGGITO BRASILIA: E' SERIE B!!!

ASD BRASILIA CALCIO DA TAVOLO

ASD BRASILIA CALCIO DA TAVOLO
TEAM 2010/2011

In diretta su Line@sport

lunedì 1 giugno 2009

Major di Bologna, prima uscita per il Brasilia!

BOLOGNA 30 e 31 maggio 2009- Alla competizione più bella dell'anno per organizzazione e per il tasso tecnico espresso sui campi da gioco, il Club Brasilia non poteva mancare sia nelle competizioni individuali e sia in quelle a squadre. Non è andata bene di certo per i giovani abruzzesi nel torneo a squadre, ma affrontare al girone, la squadra neo Campione d'Italia (reggio Emilia, F.lli Bari) e perdere solo per 3-0: affrontare il Campione del mondo (nazionalità portoghese, ma tesserato con la squadra di Reggio Emilia) Floro Flores e perdere sul campo per 3-2 (che bei goal di Fedele!!!), pareggiare con un certo Riccò (Monticelli si è davvero superato!!!), mbè qualche soddisfazione e speranze per il lavoro svolto sin'ora, ce le possiamo concedere. Girone composto dal Brasilia appunto, da Reggio Emilia ed infine da Perugia "B" (che annovera tra le sue "seconde scelte" un certo Martin Bom, campione del Mondo Veteran e gli esperti Manganello e Martinez). Esce al girone della categoria Veteran nel torneo individuale Marcello Scarduelli all'esordio stagionale, 0 goal fatti e sei subiti, ma tanta esperienza da fare ancora. Mentre Di Pierro Andrea, valido e "vetusto" componente della squadra giallo-oro arriva ai sedicesimi di finale, facendo tremare i più "in palla" del momento.
Girone: Filetti (0-0) e Finardi [Torino] (2-2)
Sedicesimi: C. Colpani [Biella] (0-3)
Escono invece, al girone di qualificazione nella "tremeda" categoria Open al torneo individuale, i due volti nuovi dell'interland abruzzese, Roberto Ceccarini e Gaetano Monticelli che non demerita (uscito per differenza reti). Rispettivamente zero goal fatti per il primo, mentre 2 goal fatti e 8 subiti per Gaetano. Simone Di Pierro, sfortunatissimo esce anche lui, perdendo con Alessi 2-4 e pareggiando con Boggiani per 0-0. Buona prestazione di Fabrizio Fedele invece che raggiunge i primi 32 nella classifica finale del torneo e che conferma un buono stato di forma. Ecco qui di seguito, le sue partite.
Girone di qualificazione: M. Leti [Catania] (6-0) e Ginoli [Bologna] (5-2)
Girone: Koutis [Grecia] (0-1) e Ronzani [Biella] (4-1)
Trentaduesimi: K.H: Haider [Austria] (3-1)
Sedicesimi: Mallia [Malta] (1-2)
(Risultati e foto del torneo)