I NOSTRI AMICI

Grazie a chi ha dato una mano, alla Ford Autostar, alla Aqae, alla EW, alla Profibase, al Comune di Chieti, alla Provincia di Pescara, alla UISP regionale e alla Travaglini trasporti.

RUGGITO BRASILIA: E' SERIE B!!!

ASD BRASILIA CALCIO DA TAVOLO

ASD BRASILIA CALCIO DA TAVOLO
TEAM 2010/2011

In diretta su Line@sport

martedì 28 dicembre 2010

“Primi calci in punta di ... dito”











MANOPPELLO - Si è svolto a Manoppello presso il Centro Ricreativo Pensionati di Manoppello in occasione del “Natale al Parco Arabona”, martedì 28 dicembre dalle ore 18:00 il Torneo promozionale per principianti “Primi calci in punta di ... dito”, per lo più bambini che sono accorsi in massa a cimentarsi nel gioco del calcio da tavolo, Subbuteo. Alla fine sono in 25 a darsi battaglia tra i campi di gioco sotto la guida dei ragazzi dell’ASD Brasilia Calcio da Tavolo che danno loro indicazioni e spiegazioni. Arriva in finale il forte Pozzoli L che vince il torneo e l’indomito Bruni. I finalisti riescono ad avere la meglio su Sandu, Di Giovanni, Corrado, Cavallo, Nepa, Sbaraglia, Dogali e i cugini Toracchio. Bravi e sfortunati anche Pio Iezzi, Di Ludovico, D’Attilio, Radica e Pozzoli S. che riescono ad animare le partite che si risolvono all’ultimo minuto.
- Bella manifestazione che rientra nel nostro progetto “Subbuteo: Sport, sostegno umanitario e benessere”, riuscita pienamente dove i ragazzi si sono divertiti – afferma il presidente della ASD Brasilia Fedele – Tutto questo è stato reso possibile grazie all’aiuto della Aqae Wellness Technology, del Comune di Manoppello, delle Scuole, dei dirigenti della ASD volley femminile e grazie alla disponibilità del Centro Ricreativo Pensionati e del promotore Mauro De Acetis”.

giovedì 23 dicembre 2010

Primi calci in punta di … dito a Manoppello








Torneo per principianti e giornata didattico-ricreativa per bambini, con la presentazione di attività integrative scolastiche previste nei P.O.F. di ogni anno scolastico

Manoppello, 28 dicembre 2010 ore 18:00, presso il Parco Arabona

In collaborazione con la ASD Brasilia Calcio da Tavolo Subbuteo e le Scuole del Comune di Manoppello

PARTECIPAZIONE GRATUITA (MINIMO OTTO ANNI)

Info 3471808058 - 3284376925


LA PASSIONE A… PUNTA DI DITO, IN ALTERNATIVA ALLA PLAYSTATION

VILLA OLIVETI - A volte, davvero basta la parola. Subbuteo. Un mito, per chi oggi ha quarant' anni. Una piacevole scoperta, per quelli che sono arrivati appena a quindici e sono già stanchi della fredda perfezione stilizzata della PlayStation. Vuoi mettere l' ebbrezza di toccare, manipolare e accudire - lucidandone la base e incollandone alla stessa le gambe spezzate dall' ennesima caduta dal tavolo - i tuoi giocatori in miniatura, muovendoli in campo secondo gli schemi partoriti dalla tua fervida fantasia di allenatore, con le surreali acrobazie dei campioni riprodotti al computer? Della soddisfazione del gol su punizione con colpo sotto a scavalcare la barriera, del tocco a effetto, il cosiddetto "girello", con la miniatura che aggira quella avversaria e va a prendere la palla nell' angolo nascosto del campo? E del tifo riprodotto con la gola, delle recinzioni intorno al campo fatte a mano con i colori della squadra del cuore... Sì, altro che PlayStation. Il Subbuteo è emozione, abilità, adrenalina. È il gioco di tre generazioni di adolescenti e di quelli che oggi hanno 40 anni e provano fitte di nostalgia quando ripensano a quella curiosa fusione tra football, biliardo e scacchi che è il calcio a punta di dito, nato negli Anni 20 come passatempo dei marinai inglesi e diventato famoso tra il 1949, brevettato dall' ornitologo Peter Adolph. Vittima dei videogiochi, era passato di moda; oggi è un hobby in crescita, che conta decine di club in tutto il Mondo e tornei individuali e a squadre (partite su quattro campi, stile tennis). Giocatori di calcio alti appena quattro centimetri da muovere con un colpo a punta di dita che si scrollano di dosso la polvere, escono da cantine e solai, per tornare a prendere vita nel gioco del secolo scorso che più ha appassionato gli amanti del pallone. Nell’era dei videogiochi e dei virtual games via Internet, infatti, è tornato a spopolare in città il Subbuteo. Non sono però solo i nostalgici della mitica scatola che hanno iniziato a giocare quando avevano dodici anni senza mai abbandonare la passione. Quelli delle interminabili partite durante le “notti magiche” alla ricerca del goal. Anche tanti giovanissimi abruzzesi stanno riscoprendo il piacere di colorare piccole squadre in miniatura per sfidarsi a suon di falli, possesso di palla e punizioni come nel gioco vero. Anche se a dire il vero forse non lo hanno mai abbandonato! Se in Abruzzo del resto la passione che coniuga pallone e collezionismo sta riprendendo terreno è merito anche dell’ ASD Brasilia Calcio Tavolo, fondato a gennaio 2007 dopo due anni di buio per il calcio da tavolo abruzzese, da un gruppo di nostalgici dalle ceneri dei Club SC Chieti Calcio Tavolo e Sc Adriatico Pescara, ad opera di Simone Di Pierro. Per molti il Subbuteo, nome dato dal suo creatore inglese ispirandosi al nome d’un falco, è un mondo sconosciuto. O tutti gli altri bambini, passata l’infanzia, hanno dimenticato tutto, o, con ogni probabilità, non hanno mai approfondito niente di queste mezze lune plastificate, dei loro valzer calcistici, delle mille accuratezze che contraddistinguono gli sport di nicchia. Qui c’è chi l’indice lo allena sul serio, e non per inviare un sms.

Gioco e filosofia del riciclo, di una volta

La corsa delle biglie dei ciclisti, basterebbe un paragone coi parenti poveri delle biglie, i tappi a corona (tappi di bottiglie di birra o di acqua minerale, che si tolgono con l'apribottiglie anzichè col cavatappi): c'è il calciotappo (parente del Subbuteo), e al calciotappo cosa c'è! Chi sostiene che fra i giochi di biglie, biglie di terracotta, un tempo numerosi (sul mucchio, l'inseguimento con cinque varianti, biglia al bersaglio, biglia al cerchio, fuori la biglia, biglia a bocce, nove buche, il ponte, la raccolta delle prugne eccetera), sopravvive solo quello del circuito, potrebbe a buon diritto ritenere che tale fenomeno sia correlato al successo delle biglia di plastica con immagini di ciclisti incorporate: la biglia, qualsiasi biglia, anche di terracotta, non sarebbe più vista come una piccola boccia, un proiettile e simili, bensì come un corridore ciclista. Se questo fosse vero, staremmo facendo della biglia di plastica il massimo elogio. Parliamo dunque, per finire, del ciclotappo. Il tiro di pollice è stato portato sulle spiagge da giocatori di biglie di "estrazione stradale" ossia di bassa estrazione sociale; gente "abituata a giocare con biglie (di terracotta o di metallo o) di vetro con o con tappi e tollini, giocatori perlopiù di professione, avidi di guadagno, rissosi, incuranti della bellezza del gesto, incapaci di progettare piste innovative, insensibili alla bellezza del morbido fluire della biglia di plastica sulla pista di sabbia.



lunedì 20 dicembre 2010

XIV ° Memorial Luciano Novembrini: “Subbuteo: Sport, sostegno umanitario e benessere in Abruzzo”







CHIETI - Il Torneo satellite nazionale, XIV ° Memorial Luciano Novembrini che si è svolto presso la palestra della Scuola Sant’Andrea di Chieti, come al solito è stato un successone. Vince secondo i pronostici il torneo Open, Severino Gara del CCT Roma in una finale frizzante contro Andrea Capelli, dell’ASD Brasilia Calcio da Tavolo Subbuteo di Chieti, che fa gli onori di casa. Partecipano alla annuale manifestazione una cinquantina di atleti provenienti da Urbino, Roma, Foggia, Ascoli, Macerata, Termoli, oltre a Pescara e Chieti. Per gli Under 12 vince Jessie Monticelli, mentre l’Under 15 se lo aggiudica il fratello Eddy Monticelli. Gran bella manifestazione di Sport, in sinergia con il Comune di Chieti, la direzione della Scuola e le attività commerciali locali che danno una mano a questa ASD locale, ricordiamo l’unica in regione che da quest’anno con l’aiuto della Provincia di Pescara sta portando avanti un ambizioso progetto di “Subbuteo: Sport, sostegno umanitario e benessere in Abruzzo” in collaborazione con la Concessionaria Ford Autostar di Pescara e la Aqae Wellness tecnologie del benessere. Commovente la commemorazione del caro amico di sempre Luciano Novembrini, al cui ricordo è legata la manifestazione. Alla famiglia è stata donata una targa ricordo in segno di affetto. Il prossimo appuntamento il 28 dicembre al Parco Arabona, presso il circolo degli anziani di Manoppello dove si terrà una giornata promozionale per i bambini con partecipazione gratuita, “In punta di dito”, organizzata dalla ASD Brasilia in sinergia con il Comune di Manoppello. Info 3284376925-3471808058.

giovedì 2 dicembre 2010

FISCT World Football Show è la prima fiera internazionale dedicata al calcio







Il gioco che appassiona milioni di giocatori in tutto il mondo nella sua migliore espressione: sabato e domenica i campioni e i club provenienti da tutta Italia si sfideranno nel 33° Torneo di Natale tornei. Negli altri giorni, i club si dedicheranno invece alla promozione del Calcio Tavolo con esibizioni, iniziative riservate agli appassionati e distribuzione di gadget. FISCTWorld Football Show è la prima fiera internazionale dedicata al calcio: uno spazio vivo, un "villaggiointerattivo" che mette in campo squadre, istituzionifederali, aziende che operano nel settore e, naturalmente, itifosi. Tutti ugualmente protagonisti di una manifestazionedal format innovativo che unisce offerta fieristica, areetematiche, spettacoli e tornei.Nei cinque giorni della manifestazione il pubblico potràpartecipare a tornei, cimentarsi in prove fisiche etecniche, incontrare i propri campioni ma anche parteciparea convegni e assistere ad esibizioni e spettacoli confinalità benefiche.World Football Show ti aspetta dal 9 al 13 dicembre dalle10.00 alle 23.00 presso Pad. 22-24, Fiera Milano - Rho. All’interno della Fiera si disputerà in data 11-12/12/2010 il Super 9 FISCT Lombardia – XXXIII“Torneo di Natale”.Il costo dei biglietti è:12,00€ prezzo intero10,00€ prevendita8,00€ per i ragazzi dai 6 ai 14 anniDa 0 a 6 anni entrata gratuitaInformazioni e prevendite su http://www.worldfootballshow.org/

martedì 23 novembre 2010

Coppa Italia 2010, con l'amaro in bocca!








CHIANCIANO - Centinaia di atleti di tutte le età, 50 campi perfettamente allestiti, nuovi e bellissimi premi personalizzati FISCT, grande agonismo e un livello tecnico elevatissimo. Questi gli ingredienti della Coppa Italia FISCT 2010, uno dei più grandi eventi di calcio da tavolo di tutti i tempi che ha anche dato il giusto spazio e tempo nel ricordare un grande amico scomparso Roberto Iacovich. Non poteva andare meglio la lunghissima trasferta in terra toscana, a Chianciano in provincia di Firenze, per il circuito italiano. Per il Brasilia era la seconda Coppa Italia. I brasiliani, erano stati inclusi nel girone con Napoli Fighters (3-1), Libertas Lucca (4-0) e SPQR Roma (4-0) e passano il turno come prima nel girone. Agli ottavi di finale la partita contro il Foggia (4-0) lancia i giallo-oro verso i quarti di finale dove ad attenderli ci sono le Fiamme Azzurre (1-3). Nonostante i quattro alfieri del Brasilia abbiano dato davvero tutto in campo, il divario tecnico è risultato ancora elevato. Solo Fabrizio Fedele è riuscito a portare a casa un punto mentre gli altri tre non sono riusciti a contenere gli avversari. Alla fine un quinto posto comunque soddisfacente. Nel torneo individuale il Brasilia presentava ben 10 giocatori, nella trasferta più numerosa e lunga, in ambito italiano. Si fermano nella categoria cadetti quasi tutti ai sedicesimi di finale, nella categoria veteran i soli Di Pierro A e Santanicchia raggiungono gli ottavi, mentre nella categoria Master Fedele esce sconfitto al girone. Nel torneo individuale davvero una debacle, anche se dettata anche dalla sfortuna delle volte, ma va bene lo stesso. La voglia di rivincita già fermenta dentro i giovani abruzzesi che si rimettono da martedì sotto con gli allenamenti in vista dei prossimi impegni agonistici.

martedì 16 novembre 2010

Coppa Italia 2010: Forza ragazzi!


I giocatori dell’ASD Brasilia Calcio da Tavolo, l’associazione dilettantistica di Calcio Tavolo abruzzese, partiranno venerdì mattina e difenderanno i colori dell’Abruzzo e del Molise alla Coppa Italia della specialità, che è l’evoluzione del Subbuteo. Si tratta del primo appuntamento più importante della stagione, a livello nazionale, per il Calcio Tavolo, visto che partecipano praticamente tutti i giocatori più importanti e le squadre più forti. Dall’anno scorso il Brasilia Calcio da Tavolo (che in campionato giocherà in Serie C) è approdato alla categoria Cadetti, avendo raggiunto la 30a posizione del ranking nazionale (una sorta di classifica Atp). La Coppa Italia di quest’anno torna a Chianciano Terme (provincia di Siena) e vedrà la partecipazione dei seguenti giocatori giallo-oro: Fabrizio Fedele, Andrea Di Pierro, Simone Di Pierro, Andrea Capelli, Gaetano Monticelli, Michele Sterlecchini, Cesare Santanicchia ed infine gli Under Jessie ed Eddy Monticelli. La partenza è prevista venerdì da Pescara alle 14.30 e l’arrivo alle 19 circa all’hotel Boston di Chianciano, dove i giocatori alloggeranno nei due giorni di gare. Sabato si giocheranno i tornei individuali con il Brasilia che presenta un giocatore nella categoria ‘Master’ (Fedele), due nei ‘Veteran’ (Di Pierro A e Santanicchia C), quattro nei ‘Cadetti’ (Di Pierro S, Monticelli G, Sterlecchini M e Capelli A) e due negli Under 12 e Under 15. Domenica, invece, si gioca la competizione a squadre . Il Brasilia, anche questa volta, troverà aiuto e collaborazione dalle ditte locali Concessionaria Ford Autostar e da Aqae Wellness technology. Per contattare il club per iniziare o riprendere l'attività, potete mandare una mail su brasiliachieti@gmail.com

lunedì 8 novembre 2010

Trofeo Subbuteo Majella 2010: Sport e benessere a Manoppello



















Di Vincenzo batte Fedele in una finale dalle grandi emozioni

Il 1° Trofeo Majella in sinergia con Aqae Wellness T. e Concessionaria Ford Autostar, vede il successo strameritato di Andrea Di Vincenzo dei Bologna Tigers che si impone per 3-1 in finale contro Fabrizio Fedele dell'ASD Brasilia. Tutto sommato un torneo ben diretto dal COl, ottima location anche grazie a Mauro "Paperone" De Acetis, al Comune di Manoppello e alla Comunità Montana Majella-Morrone e la società di Volley femminile. Buona risposta da parte dei giocatori del centro Italia, tra gli altri intervenuti da Termoli, Bologna, Ascoli, San Benedetto, Foggia e Roma. Discrete le prove dei locali Capelli e Monticelli e ottimi i risultati delle nuove leve Jessie e Eddy Monticelli di Pescara, rispettivamente Under 12 e Under 15 che escono ai quarti di finale. Prossimo appuntamento il 20 e 21 novembre a Chianciano al Coppa Italia individuale e a squadre.

mercoledì 13 ottobre 2010

Subbuteo: Trofeo Majella


La ASD Brasilia è lieta di presentare con il patrocinio del Comune di Manoppello e della Comunità Montana Majella Morrone il 1° Trofeo di Subbuteo Majella, in data 7 novembre 2010 presso il Palastaccioli in Via Staccioli a Manoppello.

Ingresso libero

martedì 12 ottobre 2010

Subbuteo e benessere: Il calcio da tavolo, un gioco per bambini ed adulti











Subbuteo e benessere: Il calcio da tavolo, un gioco per bambini ed adulti. Continua la promozione dell'ASD Brasilia insieme alla ditta AQAE Wellness di Pescara. Abbiamo allestito presso le nostre sedi di Pescara e Chieti, una vetrinetta dove si possono ammirare vecchie squadre ed accessori e una mostra perenne sul calcio da tavolo a fumetto che sarà presto fruibile a tutti. Allego alcune immagini

lunedì 11 ottobre 2010

Santanicchia si aggiudica l'Open in romagna




LUGO - Ancora una finale per il giocatore Cesare Santanicchia neo tesserato del Brasilia, non nuovo ad arrivare ad una finale quest'anno. Ricordiano sin'ora due semifinali e una finale persa. In terra di romagna però è lui a togliersi alcuni sassolini dalle scarpe superando Resca, Marinucci e Alessi. Un gran bel torneo che proietta il giocatore giallo-oro ai vertici della classifica italiana. Davvero un inizio di stagione Super per il brasileiro Cesare Santanicchia.

lunedì 4 ottobre 2010

Agli internazionali di Napoli il Brasilia fa tremare i big


NAPOLI - Alle pendici del Vesuvio, il solo Cesare Santanicchia partecipa agli Internazionali Open FISTF e agguanta una semifinale battendo per 2-0 un certo Mattiangeli Francesco (pluridecorato!!!) e perdendo di misura per 1-0 con il Campione d'Italia Veteran e neo campione del Mondo E. Richichi. Un gran bel piazzamento che proietta il fuoriclasse umbro tra i primi 30 Veteran in Italia dopo appena 1 mese dall'avvio della stagione agonistica. Davvero importante per lui e per tutto l'ambiente abruzzese il suo avvincente e scoppiettante avvio di stagione. Ma ... la guerra è lunga!


venerdì 1 ottobre 2010

MASTER BRASILIA - 1a tappa allenamento

1a TAPPA ALLENAMENTO TEAM

PESCARA - E' ufficiale l'importante appuntamento per i soli convocati della ASD Brasilia per domenica 17 ottobre presso la sede di Pescara alle ore 9:00.
Ecco gli atleti interessati:
SBARAGLIA
MONTICELLI
FEDELE
CAPELLI
DI PIERRO A
DI PIERRO S
STERLECCHINI
SANTANICCHIA

Si svolgerà un torneo all'italiana con pranzo annesso, oltre ad una sfida a squadre.

lunedì 27 settembre 2010

Il Brasilia in finale al Super9 di Castiglione del Lago






Bellissimo torneo, complimenti al Nappo e a tutti i ragazzi della Virtus!

Nel torneo a squadre immenso Perugia. Il Brasili piano piano cresce, il gruppo è quasi pronto e i nuovi sono già veterani: Capelli ha gran carattere e Cesare ci dà tranquillità, potremmo toglierci delle soddisfazioni. Mancano ancora due "nuovi" elementi di spessore da rodare, più avanti vedremo... Comunque non male una quarto di finale ad un Super9.

Nel torneo individuale Open, grandissimi come al solito Di Vincenzo e Nastasi, ma complimenti al vincitore Manganello! fedele esce sconfitto da Torano, semifinalista, per 2-1 al sudden death.

Complimentissimi al nostro Cesare Santanicchia e al vincitore del torneo Veteran Carlo Alessi. Di Pierro invece viene sconfitto al girone da Dogali per 1-0 (semifinalista).

Grandissimi i miei ragazzini terribili, Eddy e Jessie, ma molto c'è ancora da lavorare.In ultimo un saluto ai due "instancabili" Arca e Monticelli (2-3 al s.d.) che fino alla fine se le sono date nella finale consolazione.

Il Brasilia arriva alle finali del Super9

Bellissimo torneo, complimenti al Nappo e a tutti i ragazzi della Virtus!
Nel torneo a squadre immenso Perugia. Noi piano piano cresciamo, il gruppo è quasi pronto e i nuovi sono già veterani: Capelli ha gran carattere e Cesare ci dà tranquillità, potremmo toglierci delle soddisfazioni. Mancano ancora due "nuovi" elementi di spessore da rodare, più avanti vedremo... Cmq un bel traguardo un quarto di finale ad un Super9.
Nel torneo individuale Open, grandissimi come al solito Di Vincenzo e Nastasi, ma complimenti al vincitore Manganello! Fedele invece si ferma ai sedicesimi battuto al s.d. da Torano (semifinalista) per 2-1.
Complimentissimi al nostro Cesare Santanicchia e al vincitore Veteran Carlo Alessi. Di pierro A viene sconfitto al girone dal semifinalista Dogali per 1-0.
Grandissimi i miei ragazzini terribili, Eddy (semifinalista con De Francesco A.) e Jessie (finalista che perde solo 1-0 con il vintore Mato), ma molto c'è ancora da lavorare.
In ultimo un saluto ai due "instancabili" Arca e Monticelli (3-2 s.d.) che fino alla fine se le sono date nella finale consolazione.

venerdì 24 settembre 2010

Super9 Castiglione del Lago 25 e 26 settembre 2010

Ecco i convocati per la trasferta di Castiglione del Lago, torneo Super9 del 25 e 26 settembre:

Capelli A
Caterina M
Di Pierro A
Fedele F (C)
Monticelli G
Santanicchia C

Forza ragazzi, in bocca al lupo!

mercoledì 22 settembre 2010

ASD Brasilia: Gioca con noi a Subbuteo, il calcio in punta di ... dito












Sono pronte le nuove t-shirt e magliette promozionali del Subbuteo.Anche voi se vorrete potete ordinarle mandando una mail (specificando taglie e quantità) a mailto:brasiliachieti@gmail.com Ecco alcuni esempi:
T-shirt Subbuteo - Il calcio in punta di ... dito (verde o bianca)
T-shirt Table Soccer (verde)
T-shirt Flick to Kick vari colori
PROMOZIONE VALIDA NEI MESI OTTOBRE/NOVEMBRE: Per ogni nuovo iscritto stagione 2010/2011 in omaggio una maglietta e la tessera della ASD Brasilia.
Potete comunque prenotarle specificando colore, taglia e modello scelto, pagandole solo 10,00 €, riceverete comunque un simpatico omaggio!

lunedì 20 settembre 2010

SUBBUTEO, SOLIDARIETA' E BENESSERE




Ecco qui di seguito il resoconto della bella giornata di sport, salute e benessere appena conclusa dopo una estenuante "lotta" con i bambini accorsi. Ringrazio come sempre Aqae, Extreme Works e Profibase per l'aiuto ricevuto.L’importante manifestazione ci vede in sinergia con la ACST del Presidente Matteo Scanzano nella Gara di Solidarietà a favore della Lotta alla distrofia muscolare. A questa manifestazione la ASD Brasilia non poteva mancare sia per l’impegno professato nella promozione di questo gioco-sport Subbuteo verso i bambini e non solo, nella regione Abruzzo e in ambito nazionale, con la nuova campagna di lancio Sport&Benessere realizzata con la società Aqae Wellness (che porterà due eventi importanti uno al Palatricalle di Chieti il 30 aprile-1 maggio 2011, mentre l’altro al PalaElettra a Pescara il 16-17 luglio 2011) e sia per ribadire con vigore, la propria affinità con l’ACST del Presidente Matteo Scanzano. Ribadisco il concetto di assoluta qualità della manifestazione che coinvolge spiccate compagini aziendali della riviera adriatica abruzzese e non solo, aiutando nel contempo associazioni umanitarie quali la Uildm. Torneremo ancora lì nel mese di ottobre a presenziare il torneo che si concluderà in data 17 ottobre 2010.Fabrizio FedelePresidente dell’ASD Brasilia Calcio Tavolo - SubbuteoPresidente Comitato Regione Abruzzo/Molise F.I.S.C.T.

lunedì 13 settembre 2010

Tripleta Brasilia!

















Fedele vince l’Open di Sermoneta e il Brasilia raggiunge lo storico record!

Sabato 11 settembre l’ASD Brasilia partecipa a Bologna all’Open Team, facendo esordire tra le sue fila il nuovo “acquisto” Andrea Capelli. Il team abruzzese è riuscito a lottare alla pari con formazioni di Serie A, quali Virus e Roma e alla fine si è dovuto arrendere ai quarti, ma di misura ai Bologna Tigers, padroni di casa, per 2-1. Il giorno dopo, domenica 12 settembre si parte alla volta del torneo individuale di Sermoneta (LT) dove i ragazzi i ragazzi raggiungono un inaspettato successo:
Jessie Monticelli vince il torneo Under 12, Eddy Monticelli vince il torneo Under 15, mentre Fabrizio Fedele vince il torneo Open. Esce in semifinale, piazzandosi poi al 3° posto l'altro "acquisto" abruzzese, Cesare Santanicchia.
Oltre ai punti conquistati per la classifica rancking nazionale c’è da sottolineare i prestigiosi risultati acquisiti contro avversari di primissimo livello come Ferrante (15° Gp), Croatti (5° Gp), Ciano (12° Gp), Schiavone (6° Gp), Salvati (20° Gp) e Torano (8° Gp). Insomma davvero una bella impresa la tripletta dell’Asd Brasilia di mister Fedele.